Riproduzione assistita: Tecniche complementari

Vitrificazione di ovuli

La fertilità femminile diminuisce naturalmente con l'età, ma non solo: l'orologio biologico accelera con il passare del tempo. Così, all'età di 35 anni, la capacità riproduttiva di una donna diminuisce esponenzialmente, ed è molto difficile rimanere incinta spontaneamente con i propri ovuli a partire dai 40 anni.

La vitrificazione o congelamento ultrarapido degli ovuli consente di proteggerli dal passare del tempo, di posticipare la capacità riproduttiva di una donna per il periodo di tempo desiderato, in modo che gli ovuli mantengano lo stesso potenziale riproduttivo del momento in cui sono stati congelati. In questo modo, avrai la tranquillità che, anche se gli anni passano, i tuoi ovuli continueranno a essere "eternamente giovani", aumentando esponenzialmente le tue possibilità di rimanere incinta nel futuro. È la tecnica più sicura ed efficace per conservare la tua fertilità, un investimento per il futuro. Gli ovuli vitrificati sono semplicemente "un'assicurazione" nel caso avessi difficoltà a rimanere incinta quando deciderai di diventare madre.

Vista microscópica de la vitrificación de los óvulos
Vista microscópica de la vitrificación de los óvulos

Cos'è la vitrificazione o congelamento di ovuli?

È una tecnica all'avanguardia, che, a differenza dei metodi classici di congelamento di ovuli, consente di congelare gli ovuli evitando la formazione di cristalli di ghiaccio all'interno della cellula e, pertanto, impedisce qualsiasi tipo di danno alla struttura cellulare dell'ovulo. Le elevate velocità di raffreddamento utilizzate durante la vitrificazione (15.000 ºC/min.) fanno sì che l'ovulo rimanga protetto e conservi, una volta scongelato, tutto il suo potenziale riproduttivo.

Come si svolge una Vitrificazione di ovuli?

Il processo della vitrificazione o congelamento di ovuli è lo stesso che si pratica in un trattamento di fecondazione in vitro.

Il primo passo è la stimolazione ormonale delle ovaie (per circa 2 settimane) fino al giorno del prelievo follicolare, momento in cui vengono estratti gli ovuli. In seguito, gli ovuli vengono vitrificati in laboratorio e si conservano in azoto liquido a -196 ºC, indefinitamente, fino al momento del bisogno, senza che il tempo ne comprometta il potenziale riproduttivo.

Disturbi minimi

Il tuo tempo è oro, e le tue ovaie lo sono ancora di più. È per questo che, una volta presa la decisione di vitrificare i tuoi ovuli, potrai farlo immediatamente. Alla clinica GIREXX desideriamo renderti le cose più facili ed evitare spostamenti inutili. Per questo motivo abbiamo concentrato tutto il trattamento in 2 visite presso il nostro centro.

Vitrificazione o congelamento di ovuli PASSO A PASSO

Tecniche compatibili

Chi può ricorrere alla vitrificazione o congelamento di ovuli?

  • Donne di età compresa fra i 30 e i 40 anni che per motivi personali, lavorativi o familiari diversi, desiderino rimandare la propria fertilità e avere la tranquillità di mantenere la loro possibilità di essere madri se nel futuro, quando lo desiderano, avranno delle difficoltà.
  • Donne giovani senza figli che devono sottoporsi a un trattamento di chemioterapia e/o radioterapia e, pertanto, con un alto rischio di perdere la loro funzione ovarica. Grazie al congelamento degli ovuli, avranno la possibilità di rimanere incinte dopo questo difficile momento della loro vita.
  • Donne con precedenti familiari di menopausa precoce.

Questo sito web utilizza i cookie per raccogliere informazioni statistiche sulla navigazione. Se si continua la navigazione, si consideri che si accetta il suo utilizzo.   Più informazioni.

X